Gli adolescenti e le comunicazioni nei gruppi di pari

Redazione Pedagogika.it

L'esperienza delle comunicazioni che un giovane sviluppa nei gruppi di persone di pari età rappresenta la palestra di rapporti privilegiata della crescita, lo spazio ottimale per provarsi, per verificare gli apprendimenti acquisiti nelle agenzie di socializzazione, famiglia e scuola, precedentemente frequentate.  

Mediazione familiare: quale formazione?

Redazione Pedagogika.it

Chi come l'Associazione GeA da più di dieci anni si occupa di mediazione familiare guarda con particolare soddisfazione alla diffusione che la pratica ha conosciuto in questo periodo e al numero sempre crescente di servizi di mediazione avviati o in fase di progettazione in tutto il Paese. L'aumento progressivo delle separazioni coniugali (62.000 circa nel 1998) ha posto con urgenza la necessità di offrire interventi di aiuto specifico alle coppie in separazione; inoltre, l'alto numero di figli coinvolti nelle separazioni (circa 100.000 nel 1998) ha sviluppato una maggior sensibilità rispetto al rischio dei danni, spesso difficilmente rimediabili, arrecati da conflitti coniugali devastanti.

Folla solitaria e lavoro psicoanalitico

Redazione Pedagogika.it

La sempre maggiore utilizzazione di psicologi nella scuola può fare pensare ad un processo di modernizzazione della stessa, intesa come istituzione tale per cui figure nuove vengono ad aggiungersi a quelle tradizionali, al fine di fornire alla comunità dei cittadini un servizio progressivamente migliore. Questo corrisponde, indubbiamente, ad una parte di verità e sono convinto che nella mente del legislatore sia questo il fine che spinge ad innovare. Ma non è solo un'inveterata e cocciuta abitudine a pensare che la storia avanzi dal "lato cattivo" a spingermi, direi istintivamente, a diffidare di un'immagine modernizzante della questione.

Cosa sono oggi i bambini? Intervista a Marcello Bernardi

Redazione Pedagogika.it

Siamo andate ad intervistare un grande pediatra, un uomo che ha messo il suo mestiere a disposizione di tutti i genitori, uomo di grande sensibilità capace di entrare in sintonia anche con le persone più semplici, un punto di riferimento per i genitori italiani e per molti operatori che lavorano con i bambini. Entrando nella sua casa, dove ci ha rilasciato l'intervista, si coglie subito un mondo pieno di calore e di saggezza, (sia chiaro non di quella vecchia e stantia della quale nessuno se ne può fare nulla, perché non più in grado di "dare il cattivo esempio" come recita la vecchia canzone di De André Bocca di Rosa) ma un clima particolare capace di porre l'interlocutore in contatto con la sua parte più intima e vera. Un piacevole pomeriggio primaverile per parlare di bambini utilizzando la lente di ingrandimento dell'amore verso gli altri, ma anche dell'imperfetta umanità.

AUTOBIOGRAFIA E DONNE CHE HANNO SUBITO VIOLENZA: ANALISI DI UN PERCORSO

Genesi dell’esperienza   “Tutto è partito per caso”, così a volte capita di pensare quando si vive un’esperienza nuova, a tratti sorprendente e la si affronta con naturalezza. Tuttavia, se in un secondo momento si ragiona sulle reali dinamiche che hanno portato alla scelta, spesso s’intuisce che nulla è avvenuto casualmente, ma che viceversa è la conseguenza di volontà precise. E’ il caso del percorso che mi accingo a descrivere e che investe la cura, ambito che ha attraversato la mia vita animando il mio modo di vivere in una lunga ricerca interiore e professionale. Il mio lavoro è rivolto ad anziani e adulti in gravi condizioni di salute e si snoda attraverso le complesse dinamiche relazionali che emergono nel porsi all’altro: solo con un progetto alle spalle è possibile individuare in itinere gli obiettivi reali ed efficaci da perseguire. Il contatto costante con le diverse forme di sofferenza ha modificato nel tempo le priorità e le visioni esistenziali provocando la necessità di avvicinarmi ad altre modalità di bisogno, da qui le esperienze ancora attive all’interno della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari e sul lutto. Dalla Toscana si è aperta la strada per la conduzione di laboratori autobiografici improntati sulla cura, un altro modo di affrontarla. E’ vero che le esperienze si spalleggiano l’una all’altra!  

Pedagogika.it - XVIII - 2

EDUCAZIONE E VALORI: Siamo in un'epoca di grandi e repentini cambiamenti, il mutare delle condizioni complessive del nostro Paese, come di buona parte...

PEDAGOGIKA.IT - XVIII - 1

DOVE CRESCONO  BAMBINE E BAMBINI: Retoriche dell'infanzia e buoni sentimenti relegano i discorsi sull'educazionea stanchi riti appassiti sul...

PEDAGOGIKA.IT - XVII - 4

AMBIENTE E CAMBIA...MENTI:  Sono passati 50 anni da quando il libro della biologa Rachel Carson Primavera Silenziosa destò per la prima...

PEDAGOGIKA.IT - XVII - 3

LA FORMAZIONE ENTRA IN CAMPO: Ogni 4 anni il fenomeno delle Olimpiadi (e in parte delle Paralimpiadi) riporta alla luce e all'attenzione di miliardi di...

Stripes Cooperativa Sociale Onlus - Via Domenico Savio 6 - Rho (Mi) - T. +39 02 9316667 - F. +39 02 93507057 - stripes@pedagogia.it

Pedagogika.it: Registrazione al Tribunale: n. 187 del 29 marzo 1997 | ISSN: 1593-2259