Alcuni problemi preliminari ad un possibile discorso

Redazione Pedagogika.it

Cercare una definizione di handicap è un compito arduo se non vano. Gli ambiti di riferimento sono troppo vasti ed elastici, quasi si volessero mettere in primo piano con questo termine gli aspetti psicologici e sociali che accomunano queste persone.

Arte terapia

Redazione Pedagogika.it

L'arte terapia include l'insieme delle tecniche e delle metodologie che utilizzano le attività artistiche visuali come mezzi terapeutici. Non si interviene direttamente sul deficit, trattandosi di persone che presentano gravi patologie a livello organico o, nel caso di handicap mentale, che hanno avuto gravi compromissioni nello sviluppo psico-evolutivo.  

Teacch: un programma contro l'autismo

Redazione Pedagogika.it

l Prof. Eric Schopler, ospite dell'istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone vi ha tenuto una lezione, aperta anche agli esterni, riguardante il trattamento su soggetti autistici. Eric Schopler è il fondatore del programma psico-educativo TEACCH (Treatment and Education of Autistic and Comunication for Children Handicapped).

Sull'autismo, un caso di possibile presenza

Redazione Pedagogika.it

Alla ventiquattresima settimana di gestazione nasce A., il parto è eutocico, pesa 750 grammi, viene ventilato meccanicamente e la somministrazione d'ossigeno gli determina un danno oculare che lo rende cieco. Nei primi mesi di vita sembrano non esserci danni patologici gravi, tuttavia a quattordici mesi A. è colpito dalla sindrome di West una grave forma di epilessia resistente ai farmaci, che lo portano ad una chiusura di tipo autistico.

La famiglia in situazione di disagio

Redazione Pedagogika.it

Prima di parlare di disagio e di soluzioni sia a livello familiare che nelle istituzioni è importante parlare di un evento che travolge la famiglia e coinvolge le istituzioni. Il "disagio", nel suo significato letterale, è mancanza di agi, di comodità oppure difficoltà e imbarazzo; in questo senso l'handicap non è certo comodo da vivere e la persona che ne è afflitta vive tutte le difficoltà e l'imbarazzo sia di integrarsi in un "mondo diverso" dalle sue possibilità, sia di essere capito ed ascoltato.

Quando il cavallo facilita la relazione

Redazione Pedagogika.it

Nel pensare lo sport oggi, non si può fare a meno di riferirsi ad un insieme di pratiche volte principalmente al benessere dell'uomo. E' curioso soffermarsi sul fatto che alcune pratiche sportive stanno dimostrando di poter includere, nel termine benessere, non solo l'assenza di malattia ma anche il superamento o l'attenuazione di questa, quando presente.

Note iniziali sulla diagnosi nell'handicap

Redazione Pedagogika.it

Per introdurci al tema della diagnosi di handicap, proviamo inizialmente a seguire il percorso proposto da Soresi, che introduce una modifica allo schema di malattia, riprendendo i motivi che hanno portato alla costruzione dell'ICIDH. Questa costruzione si era resa necessaria poiché: 1) i motivi che spingono le persone a rivolgersi ai servizi socio sanitari non dipendono tanto dalla diagnosi formulata, quanto, piuttosto, dalle conseguenze delle malattie; 2) esistono diverse forme morbose che non possono essere adeguatamente codificate utilizzando la consueta classificazione delle malattie; 3) per migliorare la qualità dei servizi e della stessa politica sanitaria è necessario poter descrivere anche le interrelazioni esistenti tra i diversi possibili eventi che vengono diagnosticati da un punto di vista medico e quelli definibili in termini di "conseguenze delle malattie".  

Pensare alla rovescia

Redazione Pedagogika.it

I servizi psichiatrici sono nati con l'obiettivo dichiarato di restituire ai malati di mente la dignità sociale e personale troppo a lungo negate negli ospedali psichiatrici e alla malattia mentale il diritto di non essere occultata. Quest'attenzione al paziente ha prodotto un innovativo rovesciamento del rapporto tra produzione di servizi e consumo: non è più l'offerta dei servizi a determinare i contenuti della domanda, ma è la domanda dei pazienti che crea i contenuti dell'offerta1.

Le strutture semiresidenziali per la salute mentale

Redazione Pedagogika.it

Nel campo dell'assistenza psichiatrica, la progettazione e l'attuazione di programmi integrati e individualizzati per soggetti con gravi patologie, come la psicosi ed i disturbi di personalità, hanno reso necessario realizzare interventi articolati e di lunga durata, quindi all'utilizzo di varie competenze professionali e diversi luoghi di cura. Un importante segmento di questi percorsi di cura è sicuramente rappresentato dalle strutture semiresidenziali, in particolare dal Centro Diurno che può essere definito come "un presidio dedicato alla realizzazione di programmi terapeutico-riabilitativi individualizzati che mantengono il paziente nel suo contesto di vita e lo impegnano ad un confronto con la quotidianità

IL RITARDO MENTALE

Alcune considerazioni alla luce dell’insegnamento della psicoanalisi. Possiamo a ragione ritenere l’insufficienza mentale un enorme arcipelago in cui le isole che ne fanno parte assumono gli aspetti e le conformazioni più svariate; una sorta di grande costellazione nella quale le stelle brillano differentemente le une dalle altre pur appartenendo allo stesso insieme.

Pedagogika.it - XVIII - 2

EDUCAZIONE E VALORI: Siamo in un'epoca di grandi e repentini cambiamenti, il mutare delle condizioni complessive del nostro Paese, come di buona parte...

PEDAGOGIKA.IT - XVIII - 1

DOVE CRESCONO  BAMBINE E BAMBINI: Retoriche dell'infanzia e buoni sentimenti relegano i discorsi sull'educazionea stanchi riti appassiti sul...

PEDAGOGIKA.IT - XVII - 4

AMBIENTE E CAMBIA...MENTI:  Sono passati 50 anni da quando il libro della biologa Rachel Carson Primavera Silenziosa destò per la prima...

PEDAGOGIKA.IT - XVII - 3

LA FORMAZIONE ENTRA IN CAMPO: Ogni 4 anni il fenomeno delle Olimpiadi (e in parte delle Paralimpiadi) riporta alla luce e all'attenzione di miliardi di...

Stripes Cooperativa Sociale Onlus - Via Domenico Savio 6 - Rho (Mi) - T. +39 02 9316667 - F. +39 02 93507057 - stripes@pedagogia.it

Pedagogika.it: Registrazione al Tribunale: n. 187 del 29 marzo 1997 | ISSN: 1593-2259