Alcuni problemi preliminari ad un possibile discorso

Redazione Pedagogika.it

Cercare una definizione di handicap è un compito arduo se non vano. Gli ambiti di riferimento sono troppo vasti ed elastici, quasi si volessero mettere in primo piano con questo termine gli aspetti psicologici e sociali che accomunano queste persone.

I significati sociali ed educativi del cibo

Redazione Pedagogika.it

Uno studio psicoanalitico e antropologico di Erik Erikson sui Sioux e gli Yurok. L'oralità nelle tribù indiane dei sioux e degli yurok: il confronto tra due modelli educativi.

Educare alla genitorialità

Parlare di genitorialità, di paternità, in una rivista che si occupa di educazione? Un "fuori tema", a prima vista. In realtà, un modo diverso di affrontare lo stesso argomento: la crescita personale, l'evoluzione psicologica e cognitiva che ogni individuo vive, nel corso dell'esistenza.

La mediazione familiare nel contesto legale

Redazione Pedagogika.it

Quando ho cominciato a occuparmi di mediazione familiare, tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta, in Italia, salvo pochi autori che hanno avuto il merito di portare a nostra conoscenza studi ed esperienze prevalentemente nordamericane, c'era poco altro.

In testa ai nostri pensieri

Redazione Pedagogika.it

Genitori e figli: ruoli, responsabilità e cambiamento. Intervista a Silvia Vegetti Finzi  

Nido e riforme possibili

Redazione Pedagogika.it

Negli ultimi tempi la promozione di una comunicazione efficace e qualitativa all'interno dei contesti educativi per la prima infanzia ha caratterizzato la gran parte degli interventi formativi. In particolar modo il rapporto con le famiglie nel nido è oggi un vero e proprio tema di discussione all'interno dei collettivi di lavoro.  

"Coccole e giochi" per crescere insieme

Redazione Pedagogika.it

L'Azienda Ussl 41 di Milano, dopo aver individuato e analizzato i bisogni espressi dalle famiglie del territorio, ha attuato alcune iniziative di prevenzione rivolte alla fascia di età 0-3 anni: "Coccole e giochi per crescere insieme" e "Sportello mamma - papà 0-3 anni".  

La mediazione familiare nel contesto legale (2° Parte)

Redazione Pedagogika.it

(Seconda parte) Un buon mediatore familiare si adopera per mantenere adulti e responsabili i genitori in ogni fase della mediazione, capaci di prevedere le possibili conseguenze delle proprie azioni ma anche, di percepire la pertinenza di principi morali, sociali o legali a quelle date conseguenze, a prescindere dalla decisione che si prenderà di conformarsi ad essi o meno.

La famiglia in situazione di disagio

Redazione Pedagogika.it

Prima di parlare di disagio e di soluzioni sia a livello familiare che nelle istituzioni è importante parlare di un evento che travolge la famiglia e coinvolge le istituzioni. Il "disagio", nel suo significato letterale, è mancanza di agi, di comodità oppure difficoltà e imbarazzo; in questo senso l'handicap non è certo comodo da vivere e la persona che ne è afflitta vive tutte le difficoltà e l'imbarazzo sia di integrarsi in un "mondo diverso" dalle sue possibilità, sia di essere capito ed ascoltato.

Affido: una rete di relazioni familiari

Redazione Pedagogika.it

Il diritto del minore di vivere nella propria famiglia è ormai "stampato" nella mente di tutti gli operatori che si occupano di tutela minorile ma sempre più spesso ci si interroga su "quale" famiglia può essere utile ad un bambino per crescere. Crescere, non solo fisiologicamente, significa acquisire una propria identità, essere capace di affrontare la realtà esterna trovando mediazioni tra idealità e reali possibilità, essere in grado di controllare le proprie pulsioni, la propria istintualità perché ci sia spazio per la libertà e la ragione e non solo per il proprio desiderio.

Mediazione familiare: quale formazione?

Redazione Pedagogika.it

Chi come l'Associazione GeA da più di dieci anni si occupa di mediazione familiare guarda con particolare soddisfazione alla diffusione che la pratica ha conosciuto in questo periodo e al numero sempre crescente di servizi di mediazione avviati o in fase di progettazione in tutto il Paese. L'aumento progressivo delle separazioni coniugali (62.000 circa nel 1998) ha posto con urgenza la necessità di offrire interventi di aiuto specifico alle coppie in separazione; inoltre, l'alto numero di figli coinvolti nelle separazioni (circa 100.000 nel 1998) ha sviluppato una maggior sensibilità rispetto al rischio dei danni, spesso difficilmente rimediabili, arrecati da conflitti coniugali devastanti.

La famiglia centro della cultura rom

Redazione Pedagogika.it

La famiglia per la cultura zingara è la base della comunità, è la cellula che sola garantisce il passaggio della tradizione, l'aiuto e la protezione al singolo. Essa è allargata a più nuclei familiari ed è quindi necessario differenziare la famiglia estesa dalla famiglia coniugale. Infatti alla famiglia estesa viene attribuito un valore anche morale, comprende più famiglie coniugali in linea paterna ed esercita anche il luogo di mantenimento delle tradizioni. In essa tutti i capifamiglia hanno pari potere mentre ruolo centrale e di prestigio in genere è tenuto dal più anziano - il "purano". Le singole famiglie coniugali costituiscono ciascuna un focolare distinto ma che non ha alcun peso ed influenza all'interno della società zingara che è una società olistica nella quale cioè la comunità, ed il legame affettivo ed emotivo verso questa, prevale sul singolo.

Cosa sono oggi i bambini? Intervista a Marcello Bernardi

Redazione Pedagogika.it

Siamo andate ad intervistare un grande pediatra, un uomo che ha messo il suo mestiere a disposizione di tutti i genitori, uomo di grande sensibilità capace di entrare in sintonia anche con le persone più semplici, un punto di riferimento per i genitori italiani e per molti operatori che lavorano con i bambini. Entrando nella sua casa, dove ci ha rilasciato l'intervista, si coglie subito un mondo pieno di calore e di saggezza, (sia chiaro non di quella vecchia e stantia della quale nessuno se ne può fare nulla, perché non più in grado di "dare il cattivo esempio" come recita la vecchia canzone di De André Bocca di Rosa) ma un clima particolare capace di porre l'interlocutore in contatto con la sua parte più intima e vera. Un piacevole pomeriggio primaverile per parlare di bambini utilizzando la lente di ingrandimento dell'amore verso gli altri, ma anche dell'imperfetta umanità.

Le parole per dirlo ...

Redazione Pedagogika.it

L'articolo proposto fa parte di una serie di interventi scritti da Fulvio Scaparro per il Corriere della Sera in prevalenza, ma anche per altre testate nazionali sugli attentati terroristici e sulla guerra. In particolare, sugli atteggiamenti che dovrebbero tenere i genitori con i loro figli. Difronte al dolore, allo sconforto e alla rabbia per i fatti accaduti, il Corriere ha dedicato, per circa un mese, una apposita rubrica indirizzata ai genitori per aiutarli a parlare con i figli dei fatti accaduti e delle loro conseguenze, proponendo dialogo, ragionamenti ,scambi di idee e possibili risposte che i genitori potrebbero dare alle inevitabili domande poste anche dai loro figli più piccoli.

Genitori e figli. Istruzioni per la crescita

CICLO D’INCONTRI GENITORI E FIGLI: ISTRUZIONI PER LA CRESCITA     Il Ciclo di incontri è il risultato di una collaborazione tra il Posto delle Parole (servizio di consulenza e aiuto psicopedagogico rivolto alle famiglie di Rescaldina) e tutti gli interlocutori più significativi della realtà cittadina: la Comunità Pastorale, gli Oratori, gli Istituti Scolastici Comprensivi, le Associazioni Culturali, Sportive e del Tempo Libero. L’iniziativa si inserisce nel contesto del più vasto e articolato percorso in preparazione all’incontro Mondiale delle Famiglie, che si terrà a Milano dal 29 Maggio al 3 giugno 2012 alla presenza di Papa Benedetto XVI ed andrà a raccordarsi con la Festa della Famiglia a Rescaldina prevista per domenica 15 Aprile.       Giovedì 26 Gennaio Auditorium Comunale in Via Matteotti - Rescaldina...

Family, values and couple pathways in Italy

Abstract dell'articolo di Giovanna Rossi "Famiglia, valori e percorsi di coppia in Italia" apparso su LEGAMI IN CAMBIAMENTO E NUOVE FAMIGLIE - Pedagogika.it anno 2013 n 1. Per acquistare il numero in versione cartacea o Pdf vai alla pagina Catalogo libri e riviste  

Pedagogika.it - XVIII - 2

EDUCAZIONE E VALORI: Siamo in un'epoca di grandi e repentini cambiamenti, il mutare delle condizioni complessive del nostro Paese, come di buona parte...

PEDAGOGIKA.IT - XVIII - 1

DOVE CRESCONO  BAMBINE E BAMBINI: Retoriche dell'infanzia e buoni sentimenti relegano i discorsi sull'educazionea stanchi riti appassiti sul...

PEDAGOGIKA.IT - XVII - 4

AMBIENTE E CAMBIA...MENTI:  Sono passati 50 anni da quando il libro della biologa Rachel Carson Primavera Silenziosa destò per la prima...

PEDAGOGIKA.IT - XVII - 3

LA FORMAZIONE ENTRA IN CAMPO: Ogni 4 anni il fenomeno delle Olimpiadi (e in parte delle Paralimpiadi) riporta alla luce e all'attenzione di miliardi di...

Stripes Cooperativa Sociale Onlus - Via Domenico Savio 6 - Rho (Mi) - T. +39 02 9316667 - F. +39 02 93507057 - stripes@pedagogia.it

Pedagogika.it: Registrazione al Tribunale: n. 187 del 29 marzo 1997 | ISSN: 1593-2259