Padre, nato da donna

Redazione Pedagogika.it

Cosa possono fare delle donne, mogli , amanti - si spera, ancora - e mamme, se i loro cari mariti e figli hanno deciso di trascorrere del tempo, appassionatamente insieme, nella bucolica Toscana?  

Conquiste

Quando insegnavo, in previsione della storia della Conquista, tutte le mie allieve dovevano leggere il bellissimo libro di Angelo Morino, La donna marina . Appena tornate a scuola, dopo l'estate, tra le chiacchiere del cosa vi è capitato e se vi siete divertite oppure no, infilavo qualche domanda sul testo e sul suo significato. E mettevo il primo voto. La storia è di margine rispetto ai temi della Conquista americana, però ricca di implicazioni: quando Cortés inizia l'avventura in Messico, Marina gli viene consegnata in dono dai cacicchi e diventa la sua interprete, la sua amante, tradisce il suo popolo, dà un figlio a Cortés e viene messa da parte quando la moglie spagnola di lui approda sul Nuovo Continente. Della sua morte, come e quando, le fonti sono vaghe.

Donne e scienza: un percorso a ostacoli

Redazione Pedagogika.it

Donne e scienza: un percorso a ostacoli. Sara Sesti* Le donne e la scienza sembrano procedere su cammini distanti di cui per lungo tempo la storia ha ritardato l'incontro. Due dati sono sufficienti a dar conto di questa difficoltà: i premi Nobel assegnati a scienziate nel corso di novantasei anni sono solo undici, nonostante la popolazione femminile con titolo di studio superiore abbia toccato nel nostro secolo percentuali sempre più alte; il numero di donne cui vengono affidati ruoli di rilievo nella ricerca e nelle istituzioni è ancora molto esiguo, malgrado da anni gli istituti scientifici delle università siano frequentati soprattutto da ragazze.

Donne e cambiamenti

Redazione Pedagogika.it

Le tematiche relative alle differenze sessuali e di genere e al loro sviluppo in ambito educativo hanno avuto nel tempo alterne vicende e conosciuto diverse elaborazioni e pratiche. Credo utile delinearne una brevissima storia per arrivare a identificare i temi più significativi all'interno della prospettiva più generale e collocarvi quindi anche il senso di questa nostra raccolta di contributi. Procederò per brevi accenni, che possono illuminare taluni passaggi in un tempo che copre alcuni decenni. Il femminismo degli anni Settanta non ha avuto la scuola o l'educazione tra i temi di interesse prevalente: altre sembravano le urgenze, le aree di riflessione, di sviluppo di esperienza per le donne che iniziavano un lavoro su di sé, per mutare innanzitutto le loro vite e le loro presenze nel mondo. ....

Adolescenza oggi: la ricerca del rito

Redazione Pedagogika.it

I "riti di passaggio" segnavano la fine dell'età infantile e l'entrata nel mondo degli adulti. Tra i riti di passaggio, quelli di iniziazione sessuale hanno avuto particolare importanza al fine del raggiungimento e consolidamento dell'identità e del ruolo sessuale. Oggi, questi riti, soprattutto quelli maschili, sembrano scomparsi. Tuttavia, come vedremo, da una osservazione attenta del nostro tempo, appare invece che almeno in parte siano stati "sostituiti".  

Pedagogika.it - XVIII - 2

EDUCAZIONE E VALORI: Siamo in un'epoca di grandi e repentini cambiamenti, il mutare delle condizioni complessive del nostro Paese, come di buona parte...

PEDAGOGIKA.IT - XVIII - 1

DOVE CRESCONO  BAMBINE E BAMBINI: Retoriche dell'infanzia e buoni sentimenti relegano i discorsi sull'educazionea stanchi riti appassiti sul...

PEDAGOGIKA.IT - XVII - 4

AMBIENTE E CAMBIA...MENTI:  Sono passati 50 anni da quando il libro della biologa Rachel Carson Primavera Silenziosa destò per la prima...

PEDAGOGIKA.IT - XVII - 3

LA FORMAZIONE ENTRA IN CAMPO: Ogni 4 anni il fenomeno delle Olimpiadi (e in parte delle Paralimpiadi) riporta alla luce e all'attenzione di miliardi di...

Stripes Cooperativa Sociale Onlus - Via Domenico Savio 6 - Rho (Mi) - T. +39 02 9316667 - F. +39 02 93507057 - stripes@pedagogia.it

Pedagogika.it: Registrazione al Tribunale: n. 187 del 29 marzo 1997 | ISSN: 1593-2259