Thymio per la Scuola! Progetto formativo per insegnanti


Contenuti

La robotica educativa permette di nutrire precisamente l’apprendimento attivo con la didattica dell’imparare facendo e divertendosi, due aspetti cruciali per contrastare il declino nell’interesse degli studenti per lo studio della scienza e della tecnologia; inoltre, permette di osservare e sperimentare concetti e teorie attraverso l’esperienza diretta e può essere considerata una sorta di serious game, considerato che costruire o usare un robot è un modo per imparare giocando.
Grazie alla sua interdisciplinarietà, la robotica può creare un ponte tra discipline diverse, sia scientifiche che umanistiche.
Esistono esperienze significative che dimostrano come la robotica educativa, sia come oggetto di studio che come strumento di apprendimento – giochi un ruolo rilevante nell’aumentare la motivazione e il coinvolgimento, nel favorire l’apprendimento learner-centered, le abilità di problem solving, la creatività, la curiosità e il lavoro di squadra.

Programma della formazione

Dopo una conoscenza iniziale dello strumento, introdurremo alla programmazione visuale realizzando giochi, effetti artistici, aspetti scientifici e matematici per insegnare ai docenti ad appassionare i ragazzi al coding ed alla programmazione di robot educativi.

Saranno sviluppati in particolare i seguenti contenuti:

• Robotica educativa, aspetti pedagogici: Le pratiche di impiego dei robot, nel diverso ruolo che possono avere nel rapporto con gli studenti, per raggiungere obiettivi di apprendimento in modo efficace in una specifica disciplina;
• Fondamenti ed evidenze scientifiche;
• Collaborazione, creatività e riflessione attraverso i Robot;
• Programmazione ad eventi con VPL base: gli operatori logici (AND e OR), eventi e condizioni: differenze;
• Programmazione ad eventi con VPL avanzato: il tempo (timer) e gli stati. Le macchine a stati finiti;
• Coding per la robotica

Al termine dell’intervento i docenti saranno in grado di programmare i robot al fine di: porre l’alunno al centro del processo educativo; promuovere l’individualizzazione dell’insegnamento; promuovere l’apprendimento attraverso il fare; promuovere un nuovo ruolo del docente quale mediatore didattico; promuovere la metacognizione; programmare le attività tenendo conto della tecnica dello “scaffolding”; agli alunni vanno proposte attività graduate per complessità, sempre maggiore rispetto a quelle
padroneggiate.


Obiettivi

Obiettivi della formazione

L’azione formativa ha l’obiettivo di sviluppare competenze tecniche/digitali negli insegnanti della scuola primaria – trasversale ai diversi cicli – al fine di renderli autonomi nell’utilizzo di linguaggi di programmazione open source, affinché possano integrare i programmi didattici, sia scientifici che umanistici, nel contesto della didattica robotica, e più precisamente dei Robot Thymio.
I robot Thymio – progettati e sviluppati dall’Ecole Polytechnique de Lausanne e dal Politecnico di Zurigo (ETZH) nell’ambito di ricerca sui temi della Robotica Educativa, sono programmati in open source e sono stati citati da IEEE – la più importante rivista mondiale di tecnologia – tra i sette migliori prodotti di didattica robotica.


Destinatari

Insegnanti


Docenti

Formatori esperti in Robotica Educativa
Stripes Coop è formatore ufficiale per quanto riguarda l’utilizzo del robot Thymio su territorio nazionale e con particolare riferimento ai “pacchetti scuola”.


Durata


Info

Tel: 02 9316667
E-mail: formazione@pedagogia.it