Se io non faccio come te, tu non mi riconosci

Io lo so com’è il tuo mondo

Ma tu non sai com’è il mio

 

Io lo so quando mangi lo sformato alla Yorkshire

Ma tu non sai niente del mio riso e fagioli

 

Io lo so cosa significano il rosso, il bianco e il blu

Ma tu non sai niente del rosso, giallo e verde

 

Io lo so cos’è una permanente

Ma tu non sai niente di perline e treccine

 

Io lo so cos’è Dio per te

Ma tu non sai niente di Jah

 

Io lo so cos’è “una tazza di tè”

Ma tu non sai niente del mio tè di erbe

 

Io lo so bene cos’è “una sigaretta”

Ma tu non sai niente della, diciamo, erba.

 

Io lo so cos’è “una pollastrella”

Ma tu non sai niente di una Regina Nera

 

Io so tutto di  te

Perché allora non ce l’ho tutto io il potere?

traduzione del Laboratorio Nutmeg Princess/Principessa Nocemoscata,

Tullia Boschi, Giovanna Covi, Elisabetta Nones, Milena Rodella

<Giovanna.Covi@lett.unitn.it>

 

* La poesia è tratta dal n. 5 (Aprile 1996) di Mango Season, rivista edita a Londra da Joan Anim-Addo, che qui ringraziamo per il permesso di traduzione. Jacqueline Bygrave è una giovane scrittrice caraibico-britannica.