Dal 1997, Pedagogika.it – trimestrale di educazione, formazione e cultura – è una voce originale e di stimolo per il dibattito sui temi della pedagogia, dell’educazione e del sociale.

Si caratterizza per l’approccio interdisciplinare ed un’impostazione che ricerca il dialogo tra diversi campi del sapere e dell’esperienza rappresentando uno spazio di riflessione e confronto ampio e plurale e uno strumento valido per insegnanti, genitori, educatori, pedagogisti e psicologi.

Il primo numero del 2024 è dedicato ad indagare quale percezione del futuro caratterizza maggiormente gli uomini e le donne del nostro tempo e, in particolare, i giovani. Perché oggi, rispetto al passato, è più difficile affrontare ciò che non dipende da noi? Perché neanche lo strabiliante progresso tecnologico a cui stiamo assistendo ci rassicura sul futuro? Per educare alla speranza, di cosa abbiamo più bisogno oggi… e quindi domani?
Profondamente convinti che sia ragionevole avere fiducia nella vita, questo numero vuole essere un insolito biglietto di auguri… buon inizio d’anno a tutti!

Scopri l'ultimo numero

In evidenza (editoriali e rubrica di poesia)

La poesia avrà sempre il suo domani

Di MARIA PIACENTE Perché la poesia in una rivista di pedagogia? Si potrebbe rispondere che oggi, più che mai, abbiamo bisogno di poesia per sopportare meglio e di più il mondo intorno a noi, ma non…

Leggere di più


Per un futuro

Di MARIA PIACENTE Proprio di questi giorni è il continuo tam-tam dei media sull’intelligenza artificiale. È innegabile che, a seconda dei punti di vista e delle varie correnti, i mainstream si…

Leggere di più


Oltre il già saputo… (intervista a Maria Clelia Cardona)

Intervista a Maria Clelia Cardona, a cura di MARIA PIACENTE Classicista di formazione, Maria Clelia Cardona ha una produzione letteraria molto ampia: romanzi; opere di narrativa; traduzioni e testi…

Leggere di più


Dare valore alle persone (editoriale)

Di MARIA PIACENTE Molti e preziosi punti d’intreccio emergono dagli articoli dei prestigiosi collaboratori e collaboratrici del dossier di questo numero, che ringrazio davvero molto per la…

Leggere di più


La “farmacia” di un poeta (intervista a Milton Fernandez)

A cura di MARIA PIACENTE Milton Fernandez è nato a Minas, in Uruguay, nel 1958. Si è laureato in Arte drammatica all’Accademia Nazionale di Montevideo e si è successivamente diplomato alla scuola…

Leggere di più


La poesia avrà sempre il suo domani

Di MARIA PIACENTE Perché la poesia in una rivista di pedagogia? Si potrebbe rispondere che oggi, più che mai, abbiamo bisogno di poesia per sopportare meglio e di più il mondo intorno a noi, ma non…

Leggere di più


Per un futuro

Di MARIA PIACENTE Proprio di questi giorni è il continuo tam-tam dei media sull’intelligenza artificiale. È innegabile che, a seconda dei punti di vista e delle varie correnti, i mainstream si…

Leggere di più


Oltre il già saputo… (intervista a Maria Clelia Cardona)

Intervista a Maria Clelia Cardona, a cura di MARIA PIACENTE Classicista di formazione, Maria Clelia Cardona ha una produzione letteraria molto ampia: romanzi; opere di narrativa; traduzioni e testi…

Leggere di più


Gli adolescenti e le comunicazioni nei gruppi di pari

L'esperienza delle comunicazioni che un giovane sviluppa nei gruppi di persone di pari età rappresenta la palestra di rapporti privilegiata della crescita, lo spazio ottimale per provarsi, per…

Leggere di più


Il fenomeno del bullismo

Da quando nel 1995 Ada Fonzi, in un articolo, denunciò la forte presenza in Italia del fenomeno del bullismo (chiamato nella letteratura internazionale "bulling"), la tematica ha avuto grande…

Leggere di più


Il bambino nella relazione

L'opera di Winnicott, psicologo e pediatra annoverato tra gli studiosi che hanno dato enfasi alle primissime relazioni oggettuali, fornisce un modello dello sviluppo infantile che coniuga la…

Leggere di più



Iscriviti alla Newsletter

    Dichiaro di aver letto l'informativa della privacy e di acconsetire al trattamento dei dati personali (richiesto)



    Nessun post Facebook recente da mostrare