Poppy Station: una partnership che guarda all’intelligenza artificiale

La particolarità risiede nel fatto che è possibile programmare il movimento di questo robot “insegnandogli” a muoversi come un umano…


Questo contenuto è riservato ai soli membri di Abbonamento al sito pedagogia.it
Accedi Registrati.

Autori

, ,