Arrivati in redazione ragazz*

Olalla Gonzalez

Uno in più

Kalandraka, Firenze 2017, pp. 40, € 16,00

L’arrivo di un fratello o di una sorella accende la curiosità del protagonista di Uno in più, un racconto per primi lettori che si contraddistingue per la sua struttura iterativa su tre livelli: la ripetizione della domanda che il coniglietto rivolge alla mamma per capire quando avverrà la nascita, l’annuncio ai vicini del bosco nella speranza che loro siano meglio informati e, infine, la formula con cui il piccolo fantastica sui momenti da passare insieme al nuovo arrivato. 

Marco D’Amico, Laura Iorio, Roberto Ricci

Il cuore dell’ombra

Tunué, Latina 2017,pp. 102, € 16,90

Luc è un bambino occhialuto, ha origini italofrancesi, una madre iperprotettiva e un grosso problema: vive da sempre nella paura a causa dell’Uomo Nero, un tizio smilzo e dal volto affilato che lo assale nel cuore della notte. Luc cerca di scacciarlo in tutti i modi, finché viene risucchiato nel suo mondo, dove le cose sono grigie, sghembe e ritorte, e i mostri temono lui quanto lui teme loro. Questo è l’inizio di un viaggio durante il quale l’Uomo Nero farà da guida al bambino che, catapultato in luoghi esotici e pregni di folclore, imparerà ad affrontare l’ignoto e, con esso, ognuna delle sue paure.

Jennifer Niven

Raccontami di un giorno perfetto

De Agostini, Milano 2017, pp. 400, € 10,90

È una gelida mattina di gennaio quella in cui Theodore Finch decide di salire sulla torre campanaria della scuola per capire come ci si sente a guardare di sotto. L’ultima cosa che si aspetta però è di trovare qualcun altro lassù, in bilico sul cornicione a sei piani d’altezza. Men che meno Violet Markey, una delle ragazze più popolari del liceo. Eppure Finch e Violet si somigliano più di quanto possano immaginare. Sono due anime fragili: lui lotta da anni con la depressione, lei ha visto morire la sorella in un terribile incidente d’auto. È in quel preciso istante che i due ragazzi provano per la prima volta la vertigine che li legherà nei mesi successivi…

Aa. Vv.

Every child is my child

Salani, Milano 2017, pp. 176, € 18,00

33 protagonisti del mondo dello spettacolo italiano hanno deciso di tornare bambini per raccontare storie fatte di immaginazione e di ricordi della propria infanzia, incentrate sul tema della felicità e della spensieratezza. Lo hanno fatto per raccogliere fondi da devolvere attraverso #everychildismychild per costruire la Plaster School, al confine con la Siria. Perché ogni bambino ha diritto a essere felice, perché solo con la felicità, il gioco e la fantasia si può sconfiggere la brutalità della guerra. Altrettanti artisti e illustratori di fama internazionale hanno realizzato una tavola a colori per ciascuna storia…