Un luogo dove tecnologia e pedagogia entrano in connessione per dare vita a percorsi, laboratori e campus per i bambini e le loro famiglie e dove esperti e professionisti in ambito digitale e psicopedagogico si incontrano, si confrontano e lavorano insieme per sviluppare nuove idee, approcci e strumenti.

Le attività si rivolgono a:
  • prima infanzia (0/6 anni)
  • bambini in età scolare (6-10 anni)
  • preadolescenti (11-14 anni)

Con il coinvolgimento di:

  • studenti di scuole secondarie di secondo grado
  • insegnanti
  • professionalità del settore educativo
  • genitori

Vuoi saperne di più


Iscriviti alla nostra Newsletter






News ed eventi

Lo Stripes Digitus Lab approda su Twitch!!!

Lo Stripes Digitus Lab ha un nuovo canale Social: Twitch! Ma… cos’è TWITCH? E cosa…

FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

“A City in MIND: la sostenibilità nelle città del futuro” Sabato 1 giugno 2019 – dalle ore 15.30…


Leggi gratuitamente online gli articoli sulla robotica educativa di Pedagogika.it, trimestrale di educazione, formazione e cultura e rimani aggiornato su metodologie, pratiche e novità di quest’approccio.

Pedagogika_XXI_1-Robot in educazione
Qual è lo stato dell’arte della robotica educativa?
Quali i kit robotici presenti sul mercato e come utilizzarli come strumenti didattici capaci di interagire con ragazzi e ragazze?

Continua a leggere...

E ora è disponibile anche il nuovo numero
di Pedagogika.it dedicato alla robotica educativa
Acquistalo subito!


I nostri partner

La partnership prevede una collaborazione con lo scopo di sviluppare iniziative di ricerca comuni per capire il ruolo che le nuove tecnologie e la robotica possono giocare come mediatori dell’apprendimento.
Il Gruppo MOBOTS, Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne e Stripes Digitus Lab hanno l’obiettivo di promuovere sinergie e interazioni appropriate tra differenti gruppi di ricerca dedicati a fare ricerca sull’uso didattico delle nuove tecnologie e a contribuire alla ricerca internazionale e a sviluppare strumenti che possano facilitare la progettazione di interventi educativi nei contesti scolastici ed extra-scolatici.
I partner vogliono identificare e promuovere l’appropriata concentrazione di risorse tecnologiche e umane che, grazie ad un ambiente condiviso e la disponibilità degli strumenti attualmente esistenti – altrimenti non accessibili a causa dei loro costi e delle abilità specialistiche necessarie – possono ottenere risultati scientifici competitivi ed eccellenti a livello nazionale ed internazionale.
È inoltre nostro interesse porre le basi per una valutazione condivisa delle interazioni e degli strumenti necessari allo sviluppo della ricerca e/o dei programmi di supporto didattici.
Questi obiettivi verranno raggiunti tramite lo sviluppo di pacchetti di formazione basati sulla piattaforma robotica Thymio, l’amministrazione dei pacchetti di formazione e dei questionari sul contenuto educativo, la raccolta e analisi di dati relativi alla formazione e la successiva produzione di pubblicazioni scientifiche.

La partnership prevede una collaborazione con lo scopo di sviluppare iniziative di ricerca comuni per capire il ruolo che le nuove tecnologie e la robotica possono giocare come strumenti a supporto dell'apprendimento. Il Laboratorio di Intelligenza Artificiale e Robotica del Politecnico di Milano e Stripes Digitus Lab hanno l'obiettivo di identificare sinergie e attuare collaborazioni tra differenti gruppi di ricerca volti allo sviluppo di nuovi strumenti che possano essere utilizzati per la progettazione di interventi educativi nei contesti scolastici ed extra-scolatici.

I partner vogliono identificare possibili applicazioni che integrino gli strumenti esistenti già sviluppati e che evidenzino l'interesse ad utilizzare le tecnologie in loro possesso per sviluppare nuovi strumenti caratterizzati da costi contenuti e alto potenziale, con lo scopo di ottenere risultati educativi rilevanti che possano essere condivisi con le comunità scientifiche e gli operatori a livello nazionale e internazionale. Una particolare attenzione verrà anche posta allo sviluppo di strumenti inclusivi.
La definizione di metodi efficaci per la valutazione degli strumenti tecnologici e delle loro potenzialità applicative è considerato di significativa importanza per poter fornire indicazioni oggettive agli operatori e ai progettisti degli strumenti stessi e degli interventi che possono essere progettati con essi. A questa attività verranno riservate risorse anche coinvolgendo le rispettive reti di collaborazione.

Questi obiettivi verranno raggiunti tramite lo sviluppo e la valutazione di pacchetti di formazione basati sui sistemi tecnologici sviluppati e progettati anche indipendentemente dalla specifica collaborazione, la progettazione e l'amministrazione dei pacchetti di formazione e dei questionari di valutazione del processo educativo, la raccolta e analisi di dati relativi allo stesso e la successiva produzione di pubblicazioni scientifiche e di altre forme di condivisione con la comunità allargata delle persone interessate.


Parlano di noi