Andar per campi! La programmazione curriculare e le metodologie “attive” nella scuola dell’infanzia.


Contenuti

Le metodologie e didattiche attive si realizzano solo se nell’ambiente di apprendimento è presente uno stile relazionale flessibile, di ascolto, di accoglienza ed empatia che dà spazio agli interessi dei bambini e delle bambine e alle loro esperienze. L’ambiente di apprendimento diviene il contesto del laboratorio, che pone al centro del processo educativo e didattico il bambino, valorizzando le abilità, le competenze e le esperienze pregresse. Gli esperti indicano chiaramente che le pratiche più efficaci ma, ahimè meno utilizzate dai docenti italiani, sono proprio le pratiche attive, come l’apprendimento collaborativo e in piccoli gruppi, che risultano altamente produttive per attivare nei bambini la ricerca, la sperimentazione e l’apprendimento collettivo. Il bambino acquisisce conoscenze, ma soprattutto abilità e competenze, e tra queste quella di “imparare ad imparare” nel modo per lui più giusto.


Obiettivi


Destinatari

insegnanti scuola dell’infanzia


Docenti

Dott.ssa Rosa Alba Bellante


Durata

  • 6 ore

Info

Tel: 02 9316667
E-mail: formazione@pedagogia.it