Orti e giardini come spazi didattici, educativi, terapeutici


Contenuti

Orti e giardini sono luoghi di scoperte meravigliose. Occuparsi di un orto o arricchire e modificare un piccolo spazio all’interno di un giardino forniscono importanti occasioni di apprendimento: si conosce facendo, si utilizzano discipline diverse, si impara a organizzarsi e a organizzare, si affina la capacità di trovare soluzioni ai problemi, si lavora in gruppo socializzando e collaborando. Nell’orto o in un piccolo giardino si sperimenta direttamente con le piante, si impara l’utilità di alcuni organismi animali e la dannosità di altri, si va incontro a successi e insuccessi, si procede per tentativi. L’orto o il giardino sono una importante opportunità per promuovere benessere, compensare situazioni difficili, scoprire le risorse di ciascuno acquisendo nuove abilità e competenze. E’ l’occasione per provare a ripensare il giardino come laboratorio di osservazione e sperimentazione della natura: uno spazio in cui fare, collaborare, intrecciare abilità, condividere esperienze considerando che tanti e diversi sono i benefici di tipo fisico, intellettivo, psicologico, sociale, emotivo che l’attività in orto è in grado di stimolare, attivare, migliorare, diventa quindi importante la progettazione degli spazi (anche molto piccoli) e delle attività ma, anche la sensibilità e la flessibilità nel condurre ed accompagnare i bambini nella scoperta.

Riferimenti teorici:
– Autori Vari, Quaderno di Ortoterapia, Scuola Agraria Parco di Monza, 2012
– Bertoncini Emilio, L’Orto delle Meraviglie, Mds Editore, 2015
– Borghi Cristina, Un giardino per stare bene, Giunti, 2010
– Borghi Cristina, Il giardino che cura, Giunti, 2007
– Clément Marie-Christine, La voce segreta dell’orto, Dea, 2008
– Moore Bibby, Growing with gardening, University of North Carolina Press, 2000
– Nicoletti Nadia, L’insalata era nell’orto. L’orto a scuola e nel tempo libero, Salani, 2009
– Pera Pia, Le vie dell’Orto, Terre di Mezzo, 2011
– Zavalloni Gianfranco (a cura di), Orti di Pace, Emi, 2010


Obiettivi

Il corso punta a coniugare la conoscenza di un orto-giardino come luogo di complessità e relazioni con le possibili strategie di gestione, manutenzione e cura degli spazi verdi.

Si approfondiranno:
– Spazi, tempi, soluzioni dell’orto nei contesti socio-educativi
– Scelte colturali
– Progettazione in funzione dei diversi spazi disponibili e delle finalità
– I costi e loro copertura
– Comunicazione. Sponsor. Reti


Destinatari

Educatori, Insegnanti, Docenti


Docenti

Nicoletta Caccia – Ortoterapista, Formatore


Durata

  • 16 ore (aula + pratica)

Info

Tel: 02 9316667
E-mail: formazione@pedagogia.it